sansiroforum

La comunità di sansiro si confronta
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Riforma della giustizia?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
kaabor



Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 05.05.08

MessaggioTitolo: Riforma della giustizia?   Mar Nov 10, 2009 9:21 pm

IL POST E' STATO ELIMINATO DALL'AUTORE


Ultima modifica di kaabor il Sab Mar 06, 2010 6:48 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Nabucco



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 23.04.08

MessaggioTitolo: Re: Riforma della giustizia?   Lun Nov 23, 2009 5:26 pm

Proprio oggi Travaglio nel suo passaparolo parla tra altre cose di un dubbio che mi frullava per la testa da qualche giorno.

L'ineffabile ministro della giustizia italiano, angiolina jolie alfano ha cercato di difendere l'indifendibile legge proposta da quell'altra testolina fine di ghedini. la nuova ammazza processi.

Reduce dalla figuraccia del vedersi, lui ministro della giustizia della repubblica, bocciare il suo sbugiardatissimo lodo perche' incostituzionale (il ministro della giustizia che non conosce la costituzione!) non ha trovato di meglio che dire (qualche settimana dopo aver affermato che i processi in Italia durano in media 7 anni e mezzo e quindi vanno velocizzati) che la legge proposta da nosferatu di fatto "tocchera'" (cioe' blocchera') solo l'uno (1%!!) per cento dei processi in corso.

Non so dove si sia laureato angiolino nostro ma, benedetto cielo, anche un bimbo dell'asilo capirebbe che o i processi in media durano 7 anni e mezzo ed allora "in media" vengono fermati tutti o la nuova legge influisce solo l'un per cento ed allora non si capisce che bisogno ci sia di tutto questo ambaradam.

Secondo angiolino nostro dunque, il 99 per cento dei processi italiani durano gia' meno di 6 anni (oppure ha sbagliato dose ed e' piuttosto confuso con le percentuali), saremmo quindi in presenza di un 1 per cento di processi che durano piu' a lungo.

Si puo' ragionevolmente pensare che questi processi (sto cercando di seguire il ragionamento di jolie) durino piu' dei 6 anni fatidici perche' sono talmente complicati da richiedere maggiore attenzione nelle indagini e nella procedura processuale, (come ad esempio sono i processi per mafia, ma naturalmente non solo). Ben venga la loro durata quindi, se ci porta a certezze, o vogliamo far finire tutto in una bella festa a tarallucci e vino allo scadere del sesto anno?

C'e' un'altra possibilita', naturalmente. Cioe' che ad alfano, ghedini ed al loro capocosca delle lungaggini della giustizia italiana non importi un fico secco (ed infatti nella finanziaria non c'e' un euro per migliorare le strutture o gli organici) ma che importino invece i processi in corso contro il pigmalione dell'uno ed il cliente dell'altro (sempre uno e') ed eventualmente anche i futuri. Certo che a pensare cosi' si fa peccato ma, diceva un esperto, spesso ci si azzecca.

Ah, il dubbio di cui parlavo all'inizio non era sulle capacita' matematiche e logiche di angiolino (sulla scarsita' delle quali ho sempre avuto solo certezze) come qualche maligno potrebbe pensare, ma sulle teorie del Lombroso; guardando certe facce e seguendone i ragionamenti comincio a pensare che avessero qualche fondamento.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kaabor



Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 05.05.08

MessaggioTitolo: Re: Riforma della giustizia?   Lun Nov 23, 2009 5:50 pm

Viste le facce di Angelino, ma anche quelle di Bossi, di Calderoli ed altri, anch'io comincio a pensare che Lombroso non avesse tutti i torti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Nabucco



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 23.04.08

MessaggioTitolo: Re: Riforma della giustizia?   Lun Nov 23, 2009 7:20 pm

Ti sbagli, caro Kaabor, i due citati sono semplicemente il famoso "anello mancante" , esulano dalle teorie lombrosiane per entrare in un contesto antropologico di difficile studio.

Riescono ad unire pollice ed indice abbastanza facilmente (beh, uno forse un po' meno ma non e' colpa sua) ma altrettanta facilita' non si riscontra nelle attivita' psicocelebrali ed e' del tutto assente la facolta' di pensiero laterale.

Piuttosto interessante direi.

Su Borghezio si stanno ancora strappando i capelli in molti, alcuni sembra lo facciano risalire a Lucy con cui il prode leghista si sarebbe accoppiato abitualmente, naturalmente prima che l'Africa diventasse nera.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
kaabor



Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 05.05.08

MessaggioTitolo: Re: Riforma della giustizia?   Lun Nov 23, 2009 10:03 pm

E' uno spasso leggerti perché riesci a dire cose interessanti, intelligenti,
ma anche graffianti, con ironia, buon gusto e precisione.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Nabucco



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 23.04.08

MessaggioTitolo: Re: Riforma della giustizia?   Mar Nov 24, 2009 7:35 pm

Ti ringrazio Kaabor e ricambio i complimenti, la prima cosa che faccio al mattino e' leggere i tuoi commenti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Riforma della giustizia?   

Torna in alto Andare in basso
 
Riforma della giustizia?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sentenza della Corte Costituzionale n.127 dell'8 aprile 2010 (centri di raccolta)
» Durante la Magistrale posso fare esami della Triennale?
» STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - prof. Porro
» Vendo Storia della lingua italiana (MIGLIORINI)
» le cose importanti della vita

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
sansiroforum :: Sansiroforum Regolamento :: Politica :: Politica nazionale-
Vai verso: